Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
CeRA - Centro Interdipartimentale di Ricerca per la Valorizzazione degli Alimenti

Progetto GRAZIE KIWI

Progetto:
"Grazie Kiwi" & Salute mediterranea

 

Referente:

Prof.ssa Annalisa ROMANI, Dipartimento di Statistica, Informatica, Applicazioni "G. Parenti" (DISIA)


Obiettivo:

Saranno progettate e realizzate tecnologie soft per la trasformazione della micronizzazione di frutti di kiwi a basso calibro o da diradamento provenienti dalla varietà gold (kiwi giallo). i frutti di diradamento sono piccoli frutti che vengono eliminati dalla pianta allo scopo di permettere a una parte della produzione di raggiungere la maturazione l'opportuno calibro per la vendita del prodotto fresco, secondo parametri europei. Nelle ultime cinque annate di produzione sono stai stimati stimati raggiungere il 40% della pianta e ad oggi risultano essere uno scarto che viene lasciato macerare direttamente in campo.

recenti studi hanno mostrato la presenza di è principi attivi a carattere antiossidante e elevato tenore di vitamina C. Il prodotto risulta essere uno scarto poiché non idoneo al consumo umano per le proprietà organolettiche e necessita dell'ottimizzazione di tecnologie idonee ad una trasformazione che permetta di mantenere inalterato il contenuto di principi attivi a carattere funzionale e nutrizionale. Il presente progetto prevede quindi, il potenziale recupero di un prodotto secondo o di scarto come modello di agricoltura circolare per la produzione di purea, succhi crudi e micronizzati come materie prime innovative per la formulazione di nuove referenze a carattere nutraceutico e fitoterapico, per il benessere, il potenziamento energetico e del sistema immunitario. Si prevede quindi la formulazione di una nuova linea di prodotti funzionali, nutraceutici e prodotti fitoterapici per nuove nicchie di mercato nei settori del benessere, dello sport e della cosmeceutica. 

Obiettivo è quello di progettare e realizzare una Sport Active Line, una mini linea di prodotti attivi dal punto di vista nutraceutico o funzionale, che possano essere utilizzati da chi conduce attività fisica continuativa, attività fisica per il benessere e la prevenzione, fino a integratori e referenze attive utilizzabili da sportivi dilettanti e professionisti. 

La linea sarà progettata in modo che ciascuna referenza possa rappresentare una classe di prodotti implementabili con referenze analoghe/affini, con attività e funzionalità diverse, personalizzabili anche per genere e prevenzione di patologia. La progettazione e realizzazione della linea Sport Active Line sarà associata ad un piano di attività fisica per sportivi o per persone che si dedicano a intensa attività fisica, sia per prevenzione dello stress ossidativo e delle patologie invecchiamento correlate, sia per interessi legati alla pratica di discipline sportive in modo amatoriale o professionista.

Partner:

  • Azienda Agricola Sant'Eufemia, Latin
  • Meaviglie Srl, Sommacampagna
  • Azienda Sixtus, Prato
  • DiSIA-Phytolab, Università di Firenze
  • Università di Trento
  • PIN-QuMAP- Laboratorio di Qualità delle Merci ed Affidabilità di Prodotto
 
ultimo aggiornamento: 02-Ago-2019
Unifi Home Page

Inizio pagina